Spedire un CD al prof

è un controsenso visto che tutti usiamo l’e-mail. I file pesano molto? Usa i servizi disponibili:

  • Alice Giga Mail e Libero Jumbo Mail permettono di inviare a chi desideri una mail con il link da cui sarà possibile il download del tuo file (fino a 2 Gb)
  • WordPress permette di creare gratis un blog su cui fare l’upload di file (fino a 70 Mb per file per complessivi 3 Gb): poi puoi inviare a chi vuoi una mail con il link da cui fare il download
  • Google Docs è la soluzione per condividere file (upload fino a 100 Mb per file) e poi modificarli da parte di più utenti
  • DivShare permette non solo il download ma anche l’apertura on-line: ma il servizio gratuito fa apparire fastidiosi pop-up e quindi lo sconsiglio.

Per motivi vari non puoi usare e-mail e devi proprio spedirmi un CD con i tuoi pesantissimi file? In tal caso segui queste semplici regole:

  • nel CD inserisci un file .txt con l’elenco dei file presenti e la descrizione del loro contenuto. Ricordati di aggiungere il tuo nome e il tuo indirizzo di e-mail o, in assenza di e-mail, il tuo n. di cellulare (altrimenti come faccio a dirti che ho ricevuto il tutto?)
  • con un pennarello scrivi sul CD il tuo nome e cognome, e-mail (o n. di cellulare)
  • spedisci per posta normale, NON per corriere o per raccomandata
  • usa una busta a bolle (la vendono negli uffici postali)
  • scrivi sulla busta in alto a sinistra il tuo nome e indirizzo, in basso a destra l’indirizzo
  • chiudi la busta con del nastro adesivo.

Dove devi spedirmi il CD? Dove abito:

Corrado de Francesco
fraz. Clou 32
11020 La Magdeleine (AO)

Regole ovvie? Non direi a giudicare dai plichi che ho ricevuto da studenti universitari nelle ultime settimane: sembravano preparati da semianalfabeti. Regole utili? Sì, specie quando invierai qualcosa di serio (il tuo CV, un preventivo, un lavoro, ecc.) e sarà vitale per te non finire nel cestino. La busta è la prima cosa che vedranno di te e su quella base ti giudicheranno.

9 commenti

  1. Proprio perché, come dice il professore, la busta è la prima cosa che vedono di noi e che le lettere si perdono quando l’indirizzo è indecifrabile o non corretto, mi sono ricordata che sul sito delle Poste Italiane avevo visto un documento in cui si spiega come scrivere l’indirizzo, quali sono le informazioni necessarie e in che ordine devono andare, sia per l’Italia e per l’Estero;

    Dunque sembra una questione banale scriverlo o comunque sembra difficile che qualcuno sbagli a scriverlo, in fondo è qualcosa che ci viene insegnato da subito, ma forse proprio tanto banale e tanto raro sbagliare non lo è se questo documento viene pubblicato nella sezione dedicata alla spedizione delle lettere.

    Se volete curiosare ecco il link del documento “Standard Indirizzi”

    Fai clic per accedere a Standard%20indirizzi%20_20071022.pdf

  2. Caro Marco SB: se dico di NON spedirmi nulla per raccomandata ci sarà un motivo o no? Il motivo è che se il postino non trova nessuno in casa la raccomandata torna all’ufficio postale dove il destinatario deve andare a ritirarla (una bella seccatura). Dire che la posta si perde è una leggenda metropolitana: negli ultimi dieci anni non mi è MAI capitato che una lettera spedita da me o a me si perdesse. Certo è che se la lettera contiene indirizzi illeggibili o errati non potrà mai essere consegnata.

  3. Essendo un venditore su eBay il problema spedizioni mi tocca da vicino in quanto, a volte, capita che il pacco e/o la busta vada persa e dopo sono problemi con l’acquirente.

    Un conto è perdere una lettera d’amore, un altro perdere il lavoro di mesi…

    Di solito io spedisco con raccomandata: è sicura, tracciabile su internet, arriva dopo 3 giorni e se non c’è il destinatario con il fogliettino si può ritirare all’ufficio postale quando si desidera.

    Il mittente si può anche scrivere dietro alla busta (anzi lo consigliano, così il postino non confonde i due indirizzi) e concordo con la spedizione nelle buste a bolle; in alternativa potete acquistare le bolle sfuse (ora le vendono anche così negli iper mercati) e poi usare buste semplici (dopo aver avvolto la custodia nelle bolle, praticamente vi fate la busta in casa).

    Altrimenti se si vuol evitare il cd si potrebbe pubblicare su siti di hosting (ad esempio Picasa per le immagini); ecco una breve rassegna.

    http://www.megaupload.com/it
    In italiano, è snervante a causa dei vari ADV (Advertising) pubblicitari, ma basta ignorarli.
    Se si vuole accedere in seguito ai file per cancellarli, viene richiesto un indirizzo mail valido.
    Max: 500MB.

    http://www.rapidshare.com
    Affidabile e veloce, tutto in inglese.
    Max: 100MB

    http://www.bigupload.com
    In inglese, è chiaro e comprensibile. Ospita massimo 500 MB. Limite? I file devono essere zippati e unzippati (ovvero compressi e decompressi), per cui assicuratevi che chi lo riceve abbia WinZip, WinRAR o simili per poter vedere il contenuto dell’archivio.

    http://www.filefactory.com
    Pieno di pubblicità e grafica messa un pò a caso, risulta macchinoso e non immediato a chi non è un po’ smaliziato con l’inglese. Il limite di tempo per lo storaggio è di 7 giorni.
    Max: 300 MB

    http://www.badongo.com
    Accetta fino a 1 GB ma li divide in blocchi da 100 MB da riassemblare una volta scaricato il tutto.
    Italiano, chiaro, se non sei registrato non ti viene garantita la riservatezza del file.
    Puoi uploadare anche delle foto, se ti và.

    http://www.uploading.com/it
    Misto tra italiano ed inglese, ospita i tuoi file per 30 giorni.
    Scaricamento un po’ lento con contorno di molti sponsor ma è l’unico che permette la protezione del download con una password.
    Max: 300 MB

    http://www.flyupload.com/
    FlyUpload ospita fino a 2 GB di file e viene ritenuto abbastanza valido anche sul Web (vari siti e forum); unico limite ospita i file per poco tempo (24 ore).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...