Methoni e Pylos: i castelli

A Pylos ci sono due castelli: l’antico e il “nuovo”. L’antico Castello di Navarino (questo è il nome del golfo di Pylos) o Paliokastro risale al 13° secolo ed è in rovina. Ben conservato è invece il “nuovo” castello di Navarino o Niokastro che abbiamo visitato ieri. La sua costruzione per opera dei Turchi risale al 16° secolo:

Il nuovo castello di Navarino a Pylos
Il nuovo castello di Navarino a Pylos
Pylos: interno del Niokastro
Pylos: interno del Niokastro

All’interno delle mura i Turchi avevano anche eretto una moschea poi convertita in chiesa dopo la loro sconfitta nel 1827 (Battaglia di Navarino) ad opera della coalizione navale di Francia, Inghilterra e Russia. Una vera batosta per la flotta egiziana intervenuta come alleata dei Turchi: perdita di 7000 uomini e 25 navi. Con quella sconfitta si chiuse la presenza dell’impero Ottomano in Grecia e si aprì la strada alla nascita della Grecia moderna.

La chiesa (ex moschea) nel Niokastro di Navarino
La chiesa (ex moschea) nel Niokastro di Navarino
La facciata della chiesa (già moschea)
La facciata della chiesa (già moschea)

Ad una decina di km. da Pylos si trova invece Methoni e il suo mitico castello risalente al 13° secolo ad opera dei veneziani.

Veduta aerea del castello di Methoni
Veduta aerea del castello di Methoni

Come vedi dalla foto aerea la costruzione era davvero enorme. Purtroppo oggi, all’interno delle sue mura possenti rimane ben poco.

Il ponte ad archi che permette l’accesso dalla terraferma risale ad un periodo ben più recente (spedizione francese del generale Maison 1828-1830).

L'accesso al castello di Methoni
L’esterno del castello di Methoni

Il luogo è davvero ricco di fascino e merita una visita. In particolare fa impressione il Bourtzi una sorta di fortezza esterna al castello costruita dai Turchi con funzione di prigione e luogo di esecuzioni: la foto successiva mostra il ponte che la collega al castello.

Il lato mare del castello di Methoni
Il lato mare del castello di Methoni
Il castello di Methoni
Il castello di Methoni
La roccaforte del castello di Methoni
Il Bourtzi (prigione) costruito nel 1500 dai Turchi all’esterno del castello di Methoni
Stemmi veneziani nel castello di Methoni
Stemmi veneziani nel castello di Methoni

Per saperne di più ti consiglio le pagine sul Castello di Methoni che trovi su Kastra.eu l’ottimo sito dedicato ai castelli della Grecia.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...