The media is dying

L’intero dei settori dei media è colpito dalla crisi. In periodici, quotidiani, reti radio televisive, siti web o agenzie ci sono licenziamenti e sostituzioni. Per cercare di stare dietro a questo movimento c’è chi ha pensato di usare Twitter e ha creato The media is dying.

The media is dying > 15.12.2008
The media is dying > 15.12.2008

Un altro bel caso di user created content che scopro grazie a New York Times ( News About News, in 140 Characters) titolo esemplare, vero?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...