Omino sotto la neve

L’omino segnavento che abbiamo sul balcone sta bello fermo sullo sfondo bianco della nebbia:

sono le 15 e sta nevicando: finalmente! Era ora! Da Natale questa è la terza nevicata: non ne possiamo più di sastrugi ( qualche immagine) e dossi sassosi. Sabato sulle morene del ghiacciaio di Furgg ai piedi del Cervino ho preso sassi a più non posso e stamattina avevo voglia di provare gli sci con le solette rimesse a nuovo.

Siamo saliti tardi a Plateau Rosa ( webcam): sul versante sud (Italia) erano scesi pochi cm di neve ma già allo skilift Testa Grigia sul versante nord (Svizzera) alle 12 c’era una trentina di cm di polvere.  In compenso la visibilità era scarsa (eufemismo) e così abbiamo fatto una sola discesa su una pista (Ventina) morbida come il cotone.

Considero di buon auspicio la neve che sta scendendo: con ieri ho chiuso definitivamente il decennio di università a Unimore e ho spedito alla cara Marina le chiavi dell’ufficio e il badge.

Oggi è il primo giorno della mia nuova vita. E questo è il primo post della serie/categoria “Nuova vita”.

Sono le 18, ha smesso di nevicare e la nebbia sta andando via: l’omino sembra contento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...