Prima o poi si casca sempre

sabato pomeriggio ho fatto il mio primo volo sugli sci del 2010. Pessimo esito: ho sentito un tac deciso nel ginocchio. Stamattina sono salito in funivia a Chamois per farmi visitare dal medico di base: per fortuna il tempo faceva davvero schifo e così non avevo rimpianti. Per capire cosa è successo nel ginocchio (e perché fa male) farò la prima risonanza magnetica della mia vita. Speriamo sia l’ultima. E per fortuna che ho un’assicurazione infortuni così la posso fare nel giro di qualche giorno: se dovessi passare dall’ospedale l’attesa è stimata in 57 giorni…

Nel frattempo 20 giorni di prognosi. Comunque non ho problemi a guidare e quindi domani scendo a Reggio Emilia per riprendere le lezioni interrotte per neve, lauree e compagnia bella. Mi sa che zampetterò poco in aula e starò appollaiato sulla cattedra. Spostamenti università-albergo-ristorante solo in auto. La prospettiva non è eccitante ma non lo sono neanche le previsioni meteo: nuvole basse e temperature alte. Sento la neve sgocciolare nella grondaia. In giardino la neve è una pappa e temo che non sia molto meglio fino a 2400-2500 m.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...