Dormire a 3900 metri

è ora alla portata anche del più tranquillo turista. A alcuni la cosa può dare un po’ fastidio ma suvvia l’economia della montagna ha anche bisogno di queste novità. La foto ti dà un’idea di dove si trova il posto:

In alto a destra il rifugio-ristorante del Klein Matterhorn

In cima alla funivia del Piccolo Cervino (Klein Matterhorn) di Zermatt è aperto un rifugio moderno e confortevole con una decina di camerette a 8 letti, sala panoramica, bagni e docce (a gettone). Certo, manca il fascino dei rifugi storici ma in compenso tutto è nuovo, pulito e funzionale. Prezzo? 60 FRS (40€) a persona per pernottamento e prima colazione.

Guarda il video:

prenotazioni → cerca “Lodge Matterhorn Glacier Paradise”.

3 comments

  1. ma suvvia! Capisco perché il paese è in crisi: ai miei tempi al PiccoCervo (come noi del GUF chiamavamo il Piccolo Cervino) si montava solo A PIEDI! Altro che funivie e camerette con il piumone a scacchi! Ricordo che con il ten. Carazzoni dormimmo in un crepaccio: per scaldarci si costruì una ginnica piramide umana e il ten. Carazzoni fece da obelisco sommitale. Va bé, alla mattina lo trovammo completamente congelato e dovettimo farlo a pezzi con la sega per portarlo a casa. Come che sia, quella fu una bella escursione sino alla Porta Nera dove piantammo un gagliardetto del reparto. Altri tempi, altra tempra! I giapponesi non avevano tempo per salire in funivia: si mettevano su un aviogetto con una pezza della fidanzata intorno alla fronte e sbammm si andavano a schiantare su qualche naviglio dei americani! Se fossi più giovane mi vernicerei di nero per essere invisibile, prenderei un seghetto e, issatomi nottetempo sui cavi della suddetta funivia, li segherei.

  2. Zermatt è strapiena di alberghi confort e relax. In quota (3.100) un gran bel posto è il Kulm Gornegrat.
    Al Lodge Matterhorn il costo della cena dipende da cosa si mangia: come in qualsiasi rifugio ci si può arrangiare da soli portandosi i viveri da casa.

  3. beh, 40€ solo pernottamento non mi pare “praticamente gratis”; in quota la mezza pensione è d’obbligo, quanto costerà? Peraltro è un rifugio rifornito con la funivia e non con l’elicottero, e le camerate a 8 letti sono proprie del ricovero di montagna e non dell’albergo confort e relax! :-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...