Quasi quasi mi faccio la veranda

La casa dove viviamo a La Magdeleine ha un’area esterna coperta dalla falda del tetto. Un paio di settimane fa avevamo chiesto in comune se era possibile chiuderla in parte realizzando una sorta di veranda. Il tecnico comunale ha controllato e ci ha detto: “non potete: avete esaurito la cubatura“. Va beh, ci siamo detti: “forse è meglio così se no rischiavamo di rovinare l’estetica della casa“.

Ieri (domenica 8 marzo 2009) leggo sui giornali che il governo ha pensato a noi: chissenefrega dell’estetica della casa e delle cubature, se abbiamo quattro soldi da spendere possiamo aumentare del 20% la cubatura esistente e i contributi di costruzione saranno scontati del 20%. Questa sì che è matematica!

Non faremo proprio niente: l’Italia è già un paese pieno di condomini e villette agghiaccianti costruite tra un condono e l’altro. Meglio stare quieti e evitare di contribuire allo scempio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...