EM 5 – Catturare pagine web con Acrobat

[5^ lezione del corso di Editoria multimediale scheda]

Catturare pagine web con Acrobat è molto semplice ed è meglio che fare ritagli con SnagIt: le pagine web conservano i loro link e sono ricercabili. E il file pdf che crei è annotabile con pop-up, evidenziatori, cornici e frecce. Rispetto a ScrapBook hai il vantaggio di poter riunire pagine diverse in un solo file condivisibile facilmente grazie al formato pdf. In concreto durante questa lezione vedremo come fare una ricerca con Google e salvarne i risultati in un file pdf: con Acrobat vedremo come inserire richiami visuali per evidenziare i risultati più interessanti e aggiungere al file pdf i link relativi a questi risultati selezionati. Si crea così una digital collection che possiamo distribuire. Un bel passo avanti rispetto a quanti davanti ad una pagina web da conservare sanno solo accendere la stampante e accumulare carta su carta. A cosa serve questo “saper fare” rispetto all’obiettivo di fare un e-book? A spingerti verso l’esplorazione di cosa è stato già fatto sull’argomento e verso la selezione e raccolta dei casi e spunti più interessanti.

Saperi

  • web grabber
  • pagina web
  • titolo della pagina
  • livelli
  • segnalibri (bookmark).

Saper fare

  • creare un file pdf da pagina web (web capture)
  • stampare una pagina web con Acrobat
  • impostazioni di cattura pagina: livelli, server, sito.
  • aggiungere i link della pagina
  • modificare i segnalibri (bookmark).

Nel blog

Se stai pensando alla laurea magistrale e vuoi fare una scelta razionale capisci l’utilità di un file cumulativo che raccolga i materiali (programmi, presentazioni, ecc.) di uno o più corsi di laurea. I post che ti segnalo qui vanno in questa direzione:

Da fare

  • cliccando sulla categoria Corso EM – Sillabo 2009-2010 a destra ottieni una view con tutti i post relativi al sillabo di questo corso

Con Acrobat:

  • vai al menu File > Create PDF > From web page e nella URL inserisci la URL https://cordef.wordpress.com/category/corso-em-sillabo-2009-2010/
  • il sillablog diventa così un file pdf che puoi ricercare e annotare
  • il file pdf così ottenuto è però privo di segnalibri che devi inserire tu a mano
  • salva il file con il nome COGNOME_Nome_EM_Sillablog_2010_mm_gg.pdf.
  • aggiungi i tuoi commenti (caselle di testo) e richiami visuali;
  • unisci (File > Combine > Merge files into a single pdf) questo file pdf al file COGNOME_Nome_EM_Fonti_2010_mm_gg.pdf e dai a questo file cumulativo il nome COGNOME_Nome_EM_Fonti_2010_mm_gg.pdf (cambiando la data).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...