Da Windows al Mac

Bianca me lo diceva da tempo: perché usi Windows? Il grande passo verso il Mac me l’ha fatto fare Microsoft con i suoi Vista e Office 2007: due veri UCAS (Ufficio Complicazione Affari Semplici).

Da fine settembre sto usando un MacBook Pro e devo riconoscere: è un’altra cosa! Per gli indecisi (com’ero io fino al mese scorso): ho scaricato dal sito di Apple Boot Camp (versione beta, gratuita) con cui ho creato una partizione disco su cui ho installato Windows XP per far girare dei programmi che girano solo sotto Windows. All’accensione del Mac premo Alt e scelgo quale sistema operativo usare. A fine ottobre è uscito Leopard (il nuovo sistema operativo di Apple) che include ora BootCamp: la recensione su PcMag è entusiastica e le vendite eccellenti (due milioni di copie nel primo weekend).

Se l’idea di comprare un Mac ti incurisosisce vuoi saperne di più ti segnalo l’articolo di Walter Mossberg, clumnist di personal technology sul Wall Street Journal: Here’s a Mac FAQ If You’re Looking To Buy a Computer

Già: ma perché continuo ad usare Windows? Solo per attaccamento al software di ipertesti che uso da anni: il mitico Folio (ora di FastSearch).

Un commento

  1. Anche io sono passata a Apple l’anno scorso (MacBook) e ho subito notato la differenza di prestazioni e di usabilità. Mac OSX è intuitivo, rapido e migliore dal punto di vista grafico.
    Non ho avuto il dispiacere di provare Windows Vista e da quello che ho potuto capire non regge il confronto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...