Poche parole e un errore grossolano

Qua sotto un ritaglio da La Stampa del 21 gennaio 2010 (p. 3). Leggendolo Bianca (caporedattrice in attesa di pensione) ha fatto un salto sulla sedia! Caspita, ma cosa faceva il caporedattore? Tutto, ma non leggeva. Ma non ci sono i correttori ortografici? dirai tu. Eh no, caro/a mia, il correttore ortografico questo tipo di errore non lo becca. La cappella che vedi qui sotto è davvero grossolana e provocherà reazioni risentite: vediamo un po’ se tu la becchi. Da grande vuoi fare il/la giornalista? Se non ti accorgi dell’errore forse fai meglio a cambiare rotta…

LA STAMPA > 21.01.2010 > p. 3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...